Il tuo Architetto a Milano

CILA Milano

Indice

CILA Milano:
Informazioni generali

CILA Milano: tutte le informazioni necessarie ed i costi per richiedere questo tipo di pratica edilizia (nel Comune di Milano e Provincia), atto che precede l’inizio lavori di una ristrutturazione di un’immobile.

CILA è l’acronimo di Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata. Tale procedimento è normato dall’art. 6 bis del D.P.R. 380/2001.

Semplificando, e restringendo il campo alle sole opere edilizie di carattere immobiliare, con una CILA è possibile eseguire i seguenti lavori:

  • Modifica delle pareti interne di un Appartamento, Ufficio, Negozio, ed ogni altra Unità Immobiliare, andando a modificarne parzialmente o totalmente la divisione interna.
  • Spostamento di un vano porta sulla stessa parete.
  • Cambio di Destinazione d’uso (eccetto verso luoghi di Culto)
  •  Frazionamento di una Unità Immobiliare in due o più Unità Immobiliari.
  • Fusione di due o più Unità Immobiliari
  • Apertura di nuove porte interne
  • Apertura di una nuova porta sul vano scala (previa autorizzazione Condominiale)
  • Apertura di nuova Finestra o Portafinestra sulla facciata esterna (previa autorizzazione Condominiale)
  • Rifacimento Bagno con nuovo impianto Idrico
  • Rifacimento del Manto di Copertura
  • Rifacimento delle Facciate
  • Coibentazione delle superfici disperdenti verso l’esterno

Di seguito due estratti del Decreto Legislativo del 25 novembre 2016 riportanti le opere realizzabili con CILA.

Sempre con la CILA (Milano), qualora gli stessi interventi edilizi, pocanzi descritti, riguardassero in qualche maniera l’aspetto strutturale, la pratica da presentare non sarebbe più una CILA ma bisognerebbe presentare una SCIA (Segnalazione Certificata di Inizio Attività) allegando i relativi calcoli strutturali.

Cosa non rientra
in una CILA?

Oltre alle opere di carattere Strutturale già citate e ricadenti in una SCIA, ci sono ulteriori interventi edilizi non ricadenti in una CILA (Milano). Qualora gli interventi riguardassero esclusivamente:

  • La sostituzione dei rivestimenti n generale (Bagno, Cucina, Pavimenti)
  • Opere di tinteggiatura interne
  • Opere di tinteggiatura esterne (mantenendo gli stessi colori)
  • Sostituzione di Infissi (Finestre e Portefinestre) purché non eccedano il 25% della superficie disperdente totale
  • Sostituzione delle porte interne
  • Rifacimento del Bagno senza modificare l’impianto idrico
  • Sostituzione della Cucina
  • Installazione di Condizionatori (potrebbe essere necessaria autorizzazione Condominiale)
  • Sostituzione caloriferi con altri di medesima potenza
  • Sostituzione Caldaia < 35 KW

Non sarebbe necessario presentare una CILA.

Al di là di questi esempi che non richiedono la presentazione di una CILA, ci sono interventi per i quali non è possibile autorizzare la realizzazione delle stesse tramite una CILA. Prendendo Milano ad esempio, le opere riguardanti l’aumento di volume di un’immobile, gli interventi riguardanti  la modifica di Sagoma (sopraelevazioni, e aggiunte volumetriche), opere strutturali, Recupero di un Sottotetto o il recupero di un  Seminterrato, la demolizione e la ricostruzione di un edificio, non possono essere autorizzati con una semplice CILA ma necessitano la presentazione di pratiche autorizzative ben più importanti (SCIA o Permessi di Costruire).

Come Redigere e Presentare
una CILA a Milano

Dal marzo 2020 (in concomitanza dell’inizio delle restrizioni dovute alla Pandemia) il Comune di Milano e a seguito numerose altri enti pubblici hanno aderito ad un sistema di inoltro della modulistica on-Line tramite il portale “Impresa in un giorno“.

L’invio della pratica può essere svolto esclusivamente da un tecnico abilitato ed iscritto al proprio ordine di appartenenza (Architetto, Ingegnere, Geometra).

La compilazione della modulistica ed il successivo inoltro della CILA avverrà completamente on-line. Tutti i documenti richiesti, i disegni, le fotografie dello stato di fatto, e ogni altro documento che si vorrà allegare può essere caricato sul medesimo portale.

Il proprietario dell’Unità Immobiliare dovrà firmare una procura intestata al tecnico che presenterà la CILA.

Nel caso di comproprietari

o di delegati dalla proprietà alla presentazione della pratica (ad esempio la presentazione di una pratica da parte di un affittuario o di un familiare non proprietario), si renderà necessaria la firma di una delega oltre alla procura già citata.

Tutti (o quasi) i documenti ed i moduli compilati on-line, dovranno essere firmati digitalmente dal tecnico che presenterà la pratica edilizia. Senza firma digitale il sistema non accetta i files da caricare.

Una volta caricati i Files richiesti, prima di inoltrare la pratica, si richiede il pagamento dei Diritti di Segreteria. Una volta effettuato il pagamento da parte dell’intestatario della CILA, il sistema riconoscerà automaticamente l’avvenuto pagamento e permetterà al tecnico di inoltrare la CILA all’ufficio competente.

Esempio di disegno da presentare
unitamente ai moduli e ai Documenti per una CILA a Milano

CILA MILANO
Come pagare i Diritti di segreteria?

I Diritti di Segreteria per una CILA tradizionale (sanzioni escluse), da corrispondere al Comune di Milano sono pari ad € 75,00.

Dal 2020 in poi tutti i diritti di segreteria e le sanzioni dovute al Comune di Milano devono essere corrisposte tramite pagoPA.

Il tecnico che si occuperà di redigere la CILA, ultimata la compilazione on-line, vi inoltrerà il Modulo pagoPA da pagare tramite i canali tradizionali.

Cosa è una
CILA Tardiva?

In riferimento a quanto indicato sul sito del Comune di Milano, per CILA Tardiva si intende una CILA a metà fra una CILA normale ed un Cila in Sanatoria, si tratta di una CILA presentata a Lavori già iniziati ma non ancora conclusi.

Questi tipo di CILA viene richiesto principalmente in due circostanze particolari: 

  1. Nel caso in cui si siano iniziati i lavori senza titolo autorizzativo (senza la CILA appunto) e, a seguito di un controllo da parte delle autorità competenti, sia emersa tale carenza.
  2. Nel caso in cui per superficialità, o ignoranza delle normative in vigore, si sono avviate le lavorazioni,  e successivamente si sia capito che un titolo autorizzativo fosse necessario.

Per procedere alla presentazione della CILA tardiva, oltre al pagamento dei diritti di Segreteria pari ad € 75, sarà necessario pagare una sanzione pari ad € 333,00 (1/3 della sanzione relativa alla CILA in Sanatoria). 

L’unica differenza quindi fra una CILA ed una CILA “Tardiva” risiede nel fatto di dover corrispondere al Comune di Milano (in questo caso) la sanzione dovuta, per il resto la compilazione ed i documenti da allegare sono del tutto identici.

Cosa è una
CILA a Sanatoria?

La CILA a Sanatoria è una CILA presentata successivamente alla Fine dei Lavori. Può essere presentata per tutte quelle opere che rispettano i requisiti Igienico-Sanitari e che rientrano nella normativa Urbanistica. Per la Presentazione di una CILA a Sanatoria è richiesto il Pagamento di una Sanzione di € 1.000,00 oltre i Diritti di Segreteria € 75,00.

Ho affrontato il tema della CILA a Sanatoria a Milano in una pagina apposita che ti invito a leggere per approfondire l’argomento.

Quanto Costa una CILA?
L'esempio di Milano

Di seguito saranno espressi i nostri costi per la redazione della CILA a Milano e di altre prestazioni accessorie per ricevere un servizio completo.

Nel considerare il costo di una Sanatoria con CILA bisogna tenere conto di:

  • Spese di protocollo o Diritti di Segreteria da corrispondere al Comune.
  • Costi Tecnici per la redazione della Cila (rilievo, elaborazione dei disegni, compilazione e presentazione della Pratica Edilizia).
  • Costo Tecnico per l’aggiornamento della Planimetria Catastale.
  • Spese di Protocollo da corrispondere al Catasto.
  •  

Prendendo in analisi il caso di Milano

vedremo di seguito i costi legati alla Redazione di una CILA e alla presentazione delle schede catastali che solitamente accompagnano questo tipo di Pratica Edilizia:

  • Protocollo/Diritti di Segreteria CILA € 75
  • Costo Tecnico (il nostro costo tutto incluso) per la elaborazione e presentazione della Cila (con Direttore Lavori Terzo) € 970
  • Costo Tecnico (il nostro costo tutto incluso) per aggiornamento della Scheda Catastale € 260
  •  Protocollo Catasto € 50 per ogni scheda da presentare (se sulla vecchia scheda catastale era presente anche la cantina o la soffitta, saranno da scindere e presentare separatamente)

Solo CILA

Offerta a tempo
970
  • Rilievo Unità Immobiliare
  • Cila
  •  

Solo Catasto

Offerta a tempo
260
  • Rilievo Unità Immobiliare
  •  
  • Scheda Catastale

CILA + Catasto

Offerta a tempo
1170
  • Rilievo Unità Immobiliare
  • Cila
  • Scheda Catastale

N.B. La CILA non comprende il costo e l’incarico della Direzione Lavori che, se richiesto, sarà quotato a parte.

PEr qualsiasi informazione
Contattaci senza impegno

Puoi contattarci senza alcun impegno per chiarire dubbi o avere informazioni di qualsiasi natura. 

Siamo qui per ascoltarti e consigliarti al meglio.

Non essere timido e contattaci, non ti costa letteralmente nulla!

Altri servizi

Acustica
Ambientale

APE - Certificato Energetico

Arredo su
Misura

Pratiche
Catastali

Pratiche
Edilizie

Progettazione
Architettonica

Ristrutturazioni
Edilizie

Acustica Ambientale

APE - Certificato Energetico

Arredo su Misura

Pratiche Catastali

Pratiche Edilizie

Progettazione Architettonica

Ristrutturazioni Edilizie

Contattaci senza impegno

ti risponderemo il prima possibile

Contattaci senza impegno

ti risponderemo il prima possibile

Contattaci senza impegno

ti risponderemo il prima possibile

Contattaci senza impegno

ti risponderemo il prima possibile